Sinergia tra Loro e Terranuova. A febbraio i primi due incontri pubblici. Chienni. “Il ruolo dei cittadini sarà decisivo”

438

Al via i primi incontri pubblici a Terranuova e Loro Ciuffenna per illustrare ai cittadini il percorso sinergico che potrebbe poi sfociare nella fusione tra i due enti. E’ stato il sindaco Sergio Chienni ad annunciare due assemblee aperta alla cittadinanza, che si terranno nei due comuni. Verrà illustrato, nel dettaglio, l’intero progetto, che partirà con l’associazione di alcuni servizi, fino ad arrivare ad una progressiva integrazione tra le due macchine amministrative. “L’ipotesi di una collaborazione con Loro Ciuffenna e l’auspicio di poter arrivare ad un comune unico – ha affermato Chienni – erano già presenti in modo esplicito nel mio programma elettorale e nascono dalla consapevolezza che a livello nazionale sono in atto da tempo molteplici processi di integrazione tra enti. Esistono formule diverse – ha aggiunto – ma gli obiettivi sono sempre gli stessi: rendere i comuni più efficienti, intercettare maggiori risorse e affrontare in modo più efficace le complesse sfide che si trovano di fronte le amministrazioni, che hanno sempre meno risorse umane ed economiche”. Il primo cittadino di Terranuova ha comunque confermato che il ruolo dei cittadini sarà assolutamente predominante. Per questo saranno organizzati ulteriori incontri per capire come la pensano i loresi e i terranuovesi. La collaborazione partirà abbracciando diversi ambiti: dal turismo allo sport, dallo sviluppo economico all’urbanistica. “Le nostre comunità – ha aggiunto Chienni – vivono da sempre in una continuità che non è solo geografica ma si lega anche all’economia rurale e ricettiva, alle nostre abitudini o alla vita professionale di molti cittadini. Sarebbe anacronistico e poco lungimirante non pensare di coordinare la nostra azione amministrativa in un contesto tale. L’ultima parola, in ogni caso, spetta e spetterà sempre ai cittadini”. Il sindaco di Terranuova ha poi confermato che i servizi associati con il comune di Montevarchi andranno regolarmente avanti.