Serena Poggesi, l’unica donna barbiere in Valdarno. La nuova scommessa con Alessandra Paoletti

1950

E’ l’unica donna, in Valdarno, specializzata nel taglio della barba, per giunta con metodi tradizionali. Un servizio che viene svolto all’interno di un negozio di acconciature di Montevarchi, Extro’, che proprio in questi giorni ha inaugurato il suo nuovo servizio. Serena Poggesi può vantare un piccolo primato. Insieme ad Alessandra Paoletti ha deciso di potenziare la sua attività, quella di parrucchiera, aprendosi al taglio della barba come veniva svolto un tempo. “Siamo gli unici, da queste parti, che lo facciamo”, ha detto, soddisfatta, Serena. Quante volte, nelle vecchie pellicole, si sono visti clienti spaparazzati su una poltrona coperti da asciugamani e il barbiere di turno, con rasoi affilatissimi, tagliare la barba come Dio comanda. E’ quello che farà Serena Poggesi, che con la compagna di avventura Alessandra Paoletti gestisce il negozio di acconciature, ubicato nel viale Diaz, dal 2009. Mercoledì scorso è stato inaugurato il nuovo servizio “barba”, con tanto di poltrona verde anni quaranta. “La barba, oggi, fa parte del look di un uomo – hanno detto Alessandra e Serena – e deve essere curata a dovere”. La Poggesi ha seguito appositi corsi di formazione ad Arezzo, a Firenze e anche a Napoli, apprendendo le tecniche tradizionali del taglio della barba. “Sembra una cosa semplice, ma non lo è – ha aggiunto -. Prima di iniziare il lavoro, c’è da studiare la conformazione del volto, capire ad esempio se la barba ha le ritrose e agire di conseguenza”. Serena e Alessandra mettono quindi in pratica tecniche di rasatura tradizionale, utilizzando anche panni caldi e massaggi. Un percorso che dura non meno di mezzora. Due i rasoi che vengono utilizzati, mentre il cliente siede su una poltrona vintage degli anni ’40. A corollario, ovviamente, olio, dopobarba e disinfettante. Questo è davvero un mestiere antichissimo. Il più famoso barbiere della storia è sicuramente Figaro, personaggio principale della famosa opera lirica “Il barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini. Serena non vuole arrivare a tanto. Vanta però già un piccolo primato. E’ la prima donna barbiere del Valdarno. E non è poco.

[images_grid auto_slide=”no” auto_duration=”1″ cols=”three” lightbox=”yes” source=”media: 22443,22442,22444,22445,22446,22447″][/images_grid]