Distrutta la tensostruttura di Castelnuovo. La furia del sindaco Sanni

358
??????????????

“La mamma degli imbecilli è sempre incinta”. Non l’ha certo mandate a dire il sindaco di Cavriglia Leonardo Degl’Innocenti o Sanni, commentando l’inqualificabile episodio che si è verificato le scorse ore alla tensostruttura di Castelnuovo dei Sabbioni, nata per scopi non solo sportivi. Ignoti sono entrati all’interno e hanno letteralmente devastato tutto quello che si trovavano di fronte, spaccando porte, staccando i radiatori dal muro, danneggiando l’impianto elettrico e mettendo a soqquadro un po’ tutto. Una follia, che ha provocato le ire del primo cittadino ma, allo stesso tempo, dell’intera comunità cavrigliese, sconcertata per un gesto insensato, che costerà ai cittadini diverse decine di migliaia di euro. Tra l’altro, come ha ricordato l’assessore Paola Bonci, la devastazione impedirà alla parrocchia di Castelnuovo di utilizzare il pallone tensostatico per la Festa di Primavera, che avrebbe coinvolto tutta la comunità castelnuovese. Il sindaco e l’assessore Bonci ai microfoni di TG Valdarno.