Via Crucis a Meleto. Grande partecipazione alla rappresentazione storica

195

Un’intera comunità mobilitata per un evento religioso cui hanno preso parte anche molti “non residenti”. Ieri sera, a Meleto Valdarno, si è tenuta la tradizionale “Via Crucis”, con la scenngiatura e la regia di Alessandro Gambassi. “Uomini e donne sulla strada della Croce”, questo il titolo della rappresentazione sacra in costume, che ha ripercorso i giorni della Passione, Morte e Resurrezione di Gesù. Nonostante qualche goccia di pioggia, molta la partecipazione alla manifestazione, organizzata dalla parrocchia con la collaborazione del circolo sociale, dell’amministrazione comunale e di tanti cittadini volontari. Sono andate in scena le Donne di Betania che hanno ospitato il Maestro qualche giorno prima del suo arrivo a Gerusalemme, la discussione fra il popolo e il Sinedrio per giustificare la condanna a morte, la gente di Gerusalemme alla vigilia di Pasqua, Pietro e Giuda che non si davano pace dopo aver rinnegato e tradito Gesù. E poi quelle ultime ore del Cristo raccontate da Pilato, da un soldato romano e dal Cireneo. Ai piedi della croce, invece, donne che hanno narrato la morte di Cristo in compagnia di Maria, della Maddalena e di Giovanni. E infine la narrazione della sua resurrezione e ascesa al cielo attraverso il racconto di chi vi aveva assistito di persona. Sono stati coinvolti una quarantina di figuranti e le varie scene si sono tenute in vari angoli del paese, accompagnati da letture e musiche. [images_grid auto_slide=”no” auto_duration=”1″ cols=”three” lightbox=”yes” source=”media: 23511,23512,23513,23510″][/images_grid]

Foto tratte da www.valdarnopost.it