San Giovanni piange Spartaco Landini. Morto questa mattina a Genova l’ex giocatore della Grande Inter

5518

Una brutta notizia ha scosso l’ambiente sportivo sangiovannese e non solo. Questa mattina a Genova, dopo una lunga malattia, è morto a 72 anni Spartaco Landini, grande giocatore e vecchia gloria del calcio azzurro. La carriera di Landini ha avuto il suo culmine negli anni sessanta, quando indossò la gloriosa maglia nerazzurra della Grande Inter di Herrera e Moratti, vincendo in Italia, in Europa e nel mondo. In nerazzurro rimase dal 1962 al 1971. All’inizio Herrera lo mise in panchina, ma poi, col tempo, si guadagnò il posto da titolare e nella stagione 1969-70 disputò 29 gare segnando un goal. Fu convocato anche nella Nazionale Italiana di Calcio per i Mondiali del 1966 in Inghilterra, dove disputò una partita, quella contro la Corea. Concluse la sua carriera vestendo le maglie del Palermo e del Napoli e poi tornò alla sua amata Sangiovannese. E’ stato anche dirigente del Catanzaro, del Genoa e della Lucchese. Nel 2013 ha assunto il ruolo di collaboratore del direttore sportivo dello Spezia Romairone. Anche l’Inter, con un messaggio di cordoglio sul suo sito ufficiale, ha voluto ricordare l’ex difensore della grande squadra di Herrera e Moratti. I funerali di Landini si terranno martedì mattina presso la Chiesa della Consolazione, in via XX Settembre a Genova.

Nella foto Landini con la grande Inter di Herrera e Moratti. E’ il terzo in piedi, da destra