Il progetto della maxi rotatoria è andato definitivamente in soffitta? Interrogazione di Per un’altra San Giovanni

639

Il piano urbano della mobilità sostenibile al centro di un’interrogazione che sarà presentata al consiglio comunale del 22 maggio prossimo dal gruppo Per un’altra San Giovanni. I consiglieri Antonino Pia e Lorenzo Martellini hanno preso spunto dal recente incontro che l’assessore Pascucci ha avuto con i vertici della Confcommercio cittadina. Un faccia a faccia che, per l’associazione di categoria, ha avuto un esito molo positivo. “In base a quanto emerso sulla stampa – hanno spiegato i due consiglieri – Pascucci ha abbandonato, di fatto, la maxi rotatoria tra i due ponti, ma confermato la realizzazione del rondò lato Oltrarno sul Ponte Ipazia”.
La Confcommercio ha però sottolineato come il nuovo piano del traffico debba essere accompagnato da un piano di sviluppo del centro storico che, partendo dal decoro, dalla pulizia e dalla sicurezza, includa anche azioni di promozione e rivitalizzazione del suo tessuto economico. Per questo motivo Per un’altra San Giovanni chiede al sindaco Viligiardi se l’amministrazione ha realmente abbandonato il progetto della maxi rotatoria tra i due ponti, con il senso unico in Lungarno, e se intende redigere un piano di sviluppo del centro storico della città. “Un piano – hanno concluso Pia e Martellini – che permetta un’effettiva promozione e rivitalizzazione del tessuto economico cittadino all’interna di una visione organica della città che comprenda anche il sistema dei parcheggi della viabilità in senso generale, e non solo legata alla mobilità sostenibile”.