Montevarchi. Le telecamere “pizzicano” chi ha abbandonato rifiuti ingombranti vicino ai cassonetti

4255

Le fotografie sono state pubblicate direttamente dal comune di Montevarchi. Ovviamente i volti dei protagonisti e le targhe delle auto sono stati oscurati, ma le immagini originali sono in mano alla Polizia Municipale, che grazie alle telecamere posizionate in piazza Toti, è riuscita a individuare le persone che nei giorni scorsi hanno abbandonato vicino ai cassonetti materiale ingombrante.
“Guardando le immagini è stato possibile risalire a queste persone e a sanzionarle secondo le norme previste dal regolamento comunale”, hanno spiegato da Palazzo Varchi.
Non è questo l’unico caso in cui i Vigili Urbani sono riusciti ad individuare i trasgressori. Infatti, in collaborazione con Sei Toscana, è stato verificato del materiale contenuto all’interno di sacchetti di rifiuti lasciati fuori dai cassonetti ed è stato possibile, in alcuni casi, risalire a chi ha violato le specifiche norme del regolamento comunale.
L’amministrazione ha poi tracciato un bilancio della campagna sul decoro lanciata nei mesi scorsi. Una campagna di prevenzione cui è seguita una fase di “repressione” che ha portato ad un centinaio di verbali comminati dagli agenti della Polizia Municipale per la violazione di diversi articoli dei regolamenti comunali.
Nelle prossime settimane saranno collocati, in alcuni punti della città, altre telecamere mobili e questo dovrebbe fare da deterrente verso i comportamenti di chi non rispetta elementari norme di convivenza civile. Il riferimento, ovviamente, è a chi abbandona sacchetti di rifiuti e materiale ingombrate fuori dai cassonetti, quando esiste invece un servizio gratuito di ritiro a domicilio.