Montevarchi: Giardini Spinelli, continua la mobilitazione degli abitanti

373

Non vogliono che sia scritta la parola fine sul loro parco pubblico e proseguono la raccolta di firme. Sono gli abitanti dei quartieri che gravitano attorno ai Giardini Altiero Spinelli, l’area verde alla periferia Nord di Montevarchi vicina alla via di Terranuova e al viale Cadorna. Uno spazio che, inserito nel piano di alienazione dagli amministratori, potrebbe essere venduto a un privato e smantellato per far posto a un insediamento residenziale, commerciale o direzionale.
Dopo aver raccolto 500 sottoscrizioni alla petizione, già protocollata in Comune, per sollecitare Palazzo Varchi a fare un passo indietro, stamani e giovedì prossimo, in occasione del mercato settimanale, saranno in piazza Varchi con un banchino per ottenere altre adesioni.
“Siamo convinti che si possa procedere diversamente – spiega il portavoce dei residenti Roberto Casucci – e molti montevarchini sono disponibili ad appoggiarci in una battaglia civile per evitare la cementificazione dell’unico spazio verde della zona. Per questo abbiamo riaperto la possibilità di sottoscrivere il nostro documento”.
Della questione è stata investita anche la Regione Toscana e l’assessore alle Infrastrutture Vincenzo Ceccarelli che nei prossimi giorni incontrerà una delegazione dei cittadini per ascoltare le loro motivazioni.