Si spaccia finto avvocato e tenta di truffare un’anziana in Friuli. La sua fuga è finita nei pressi del casello A1 Valdarno

337

E’ finita in prossimità del casello autostradale del Valdarno il tentativo di fuga di un 35enne che poche ore prima aveva raggirato un’anziana donna francese a San Giorgio di Nogaro, in Friuli. Ma l’uomo non aveva fatto i conti con la Polizia Stradale di Battifolle, che lo ha fermato lungo il tratto valdarnese dell’Autostrada del Sole.
La vicenda risale allo scorso week end quando il giovane, spacciandosi per un finto avvocato, ha contattato una 73enne di nazionalità francese che si trovava nei pressi di Udine, convincendola a consegnargli soldi e gioielli. Sarebbero serviti per rimettere in libertà il figlio della donna che era finito in carcere. Poi ha fatto perdere le sue tracce.
La sua Panda nera è stata però intercettata vicino al casello A1 Valdarno dalla Polstrada. Gli uomini in divisa hanno fermato il mezzo e si sono subito accorti che qualcosa non andava. Nelle tasche dei pantaloni del malvivente e in un borsello sono infatti spuntati fuori oltre 7.000 euro in contanti, della cui origine il 35enne non ha saputo dare spiegazioni. Inoltre, nel bagagliaio dell’auto è stata trovata una valigia nella quale, tra gli indumenti, erano nascosti altri 1.800 euro in contanti e 3 buste, una delle quali riportava il nome della signora truffata, contenenti monili in oro e argento, tra anelli, bracciali, orecchini e catenine.