Prorogata fino al 28 gennaio la mostra su Don Chisciotte allestita presso il Palazzo Pretorio di Figline

135

È stata prorogata fino al 28 gennaio la mostra dal titolo “Le immagini del Don Chisciotte. L’iconografia del cavaliere errante dall’arte di Impero Nigiani al fumetto Disney”, in corso da dicembre al Palazzo Pretorio di Figline. Un modo per consentire alle classi delle scuole del territorio, chiuse durante le festività natalizie, di prenotarsi e visitare le opere in mostra, realizzate da artisti tout court e da un disegnatore Disney. Al Pretorio, infatti, si trovano attualmente esposti alcuni lavori di Impero Nigiani, Marco Bonechi, Paolo Maione, Armando Fontana, Carlo Staderini, Andrea Rauch e Claudio Sciarrone. Dunque la mostra rimarrà visitabile gratuitamente fino al 28 gennaio, con le seguenti modalità: visite guidate riservate alle scuole nei giorni feriali, solo su prenotazione; sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 con ingresso libero.Anche questa iniziativa si inserisce nella rassegna dal titolo “Don Chisciotte. La figura e il simbolo dell’impossibile”, organizzata nel periodo natalizio dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Figline Incisa per far conoscere al grande pubblico il celebre personaggio ideato da Miguel de Cervantes e per coglierne l’attualità del messaggio. Il prossimo appuntamento in rassegna è fissato per il 27 gennaio, quando a Figline arriverà uno degli autori in mostra, il disegnatore Disney Claudio Sciarrone. Per ulteriori informazioni sui prossimi appuntamenti in rassegna e per prenotare le visite: Ufficio partecipazione 055.9125253, [email protected]; www.fiv-eventi.it