Save Sammezzano: “Svelato il progetto di recupero del complesso”

674
foto tratta da Save Sammezzano

Reso noto il progetto di recupero di Sammezzano pensato dalla Kairos Srl, la società che in qualità di creditrice procedente della Sammezzano Castle Srl aveva presentato istanza di assegnazione del castello.
Lo annuncia “Save Sammezzano” riportando i dettagli di un articolo pubblicato nel numero di febbraio del mensile “Art e Dossier”.
La ristrutturazione prevede la costruzione di un nuovo albergo e l’abbattimento di quello disegnato dall’architetto Spadolini, non più a norma e mai terminato. Parte di Sammezzano sarà adibita ad uso residenziale e commerciale, con eventuali sviluppi negli edifici confinanti, mentre il Castello resterà a vocazione museale con spazi destinati a eventi di varia natura.
L’obiettivo della società, sinergia tra la fiorentina MY Group Consulting e un importante immobiliarista inglese che ha finanziato l’impresa, spiega il movimento, è “recuperare l’intero insieme affinché si possa autofinanziare nel tempo, rendendo tutto il complesso economicamente autosostenibile”.