Mette in vendita una consolle per videogiochi, riscuote 1.500 euro e si dilegua. Denunciato

417

Ha messo in vendita una consolle per videogiochi, si è fatto versare nel suo conto corrente 1.500 euro, ma poi ha fatto perdere le sue tracce. Ma il protagonista della truffa, un 27 enne napoletano, è stato rintracciato e denunciato dai Carabinieri della Stazione di Levane. Vittima del raggiro un giovane montevarchina. Il partenopeo, dopo aver posto in vendita una consolle per videogiochi, ha richiesto al valdarnese il versamento del prezzo pattuito, asserendo che i versamenti non erano andati a buon fine. Alla fine dei salmi il montevarchino ha pagato ben 1.500 euro. Poi però il venditore si è dileguato. I militari, risalendo a tutti i movimenti effettuati in conseguenza del pagamento, sono però riusciti a rintracciarlo e a denunciarlo per truffa.