La denuncia di Cresce San Giovanni: “L’Atletica Sangiovannese dovrà emigrare. Nessun intervento alla pista del Fedini”

727

Nessun intervisto è previsto, al momento, sulla pista dello stadio Fedini e Atletica Sangiovannese sarà costretta ad emigrare altrove. La denuncia arriva dalla lista civica Cresce San Giovanni, che ha comparato due date simboliche: il 16 maggio 1987, quando proprio a San Giovanni Giovanni Evangelisti conquistò il record italiano di salto in lungo e l’aprile del 2018, quando l’Atletica Sangiovannese rischia di invece di scomparire.
“Per adesso – ha spiegato il gruppo di opposizione – chi ama questo sport dovrà emigrare, probabilmente a Figline. Ecco la sorpresa pasquale che gli sportivi sangiovannesi hanno trovato nell’uovo donato dalla Giunta Viligiardi. Al momento nessun lavoro per la pista, nubi sul futuro per l’atletica sangiovannese. Ci chiediamo e chiediamo a tutti i nostri concittadini – ha proseguito Cresce – , cosa dobbiamo ancora sopportare prima di mandare a casa un sindaco e una Giunta che sa solo fare promesse? Un sindaco ed una giunta che dimostrano più che mai grandi difficoltà nell’intercettare risorse per nuovi progetti. Un sindaco ed una giunta – ha concluso la minoranza – che grazie alla loro inadeguatezza mettono a rischio ex fiori all’occhiello della nostra città. E quindi, grazie a loro, niente teatro Bucci chissà per quanti anni ancora e per adesso niente lavori per la pista di atletica. Chi vuol bene alla nostra San Giovanni ha l’obbligo morale di fermare questo scempio. Noi l’abbiamo capito da tempo”.