Tennistavolo. Il tecnico valdarnese Lorenzo Nannoni porta l’Italia ai Giochi Olimpici Giovanili

397
I due atleti insieme ai tecnici Nannoni e Del Rosso.

Grande soddisfazione per l’Italia al torneo di qualificazione per i Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires. Ad Asuncion, in Paraguay, Jamila Laurenti e Matteo Mutti, guidati in panchina dai tecnici Lorenzo Nannoni, valdarnese, e Giuseppe Del Rosso, hanno conquistato il pass per la capitale argentina. Laurenti ha battuto in finale per 4-2 (6-11, 11-9, 1–8, 11-5, 9-11, 12-10) la svedese Ellen Holmsten, mentre Mutti ha superato nell’ultimo atto per 4-0 (11-8, 12-10, 11-3, 11-7) l’austriaco Maciej Kolodzejczyk. In semifinale Laurenti aveva superato l’ecuadoregna Nathaly Paredes per 4-0 (11-9, 11-8, 11-7, 11-5), mentre Mutti aveva battuto per 4-1 (11-7, 4-11, 11-5, 12-10, 11-5) l’atleta di Hong Kong Maurice Kai Ning Chong.
Per la prima volta l’Italia avrà due atleti di tennistavolo alle Olimpiadi Under 18. In precedenza erano stato Leonardo Mutti, fratello di Matteo (nel 2010 a Singapore) e Giorgia Piccolin (Nanchino nel 2014).