Ex Toscana Tabacchi. Forza Italia in Regione torna alla carica: “bisogna intervenire al più presto per rimuovere l’amianto”

394

Si torna a parlare della ex Toscana Tabacchi di Ambra e della situazione di pericolo ambientale che rappresenterebbe a causa di dispersioni d’amianto in pieno centro abitato. Sulla vicenda è di nuovo intervenuto il gruppo di Forza Italia in Regione. Il capogruppo azzurro a Palazzo Panciatichi Maurizio Marchetti ha sottolineato come sia necessario intervenire al più presto, trovandosi sulla stessa lunghezza d’onda dei deputati forzisti Stefano Mugnai e Maurizio D’Ettore. Proprio Mugnai, tra l’altro, nel suo passato da capogruppo in Regione aveva già richiesto l’intervento regionale. La novità arriva per via giudiziaria: “Si apprende dalla stampa odierna – recita l’interrogazione di Forza Italia in Regione – che il Sostituto Procuratore della Repubblica ha chiesto il processo per omessa bonifica per quei soggetti che avrebbero dovuto provvedere”. Per questo Marchetti, Mugnai e D’Ettore ora ritengono opportuno intervenire affinché siano intraprese tutte le azioni necessarie a tutelare la salute della cittadinanza locale. Il capogruppo azzurro ha inoltre chiesto se Arpat e Asl sono recentemente tornate a valutare lo stato dei luoghi e la pericolosità per la salute umana e ambientale e se la Regione può intervenire, benché in un’area privata, per mettere in sicurezza l’immobile dell’ex Toscana Tabacchi.