Carabinieri in azione. Sei denunce in Valdarno

985

raffica di denunce negli ultimi giorni da parte della Compagnia dei Carabinieri di San Giovanni Valdarno. I militari della stazione di Castelnuovo dei Sabbioni, hanno deferito in stato di libertà una donna italiana, residente a Chieti, pluripregiudicata per reati specifici. La signora aveva messo in vendita sul sito internet “e-bay” una macchina fotografica, di fatto rivelatasi inesistente, ricevendo da un uomo di Cavriglia la somma di 300 euro. Appena ricevuto l’accredito dei soldi, la donna aveva fatto perdere le proprie tracce.
I carabinieri della Stazione di Terranuova Bracciolini, al termine di accertamenti, hanno invece denunciato per guida in stato di ebbrezza un fiorentino, classe 1980. L’uomo, in via Burzagli a Montevarchi, alla guida della propria autovettura, è rimasto coinvolto in un incidente stradale. Dalle successive analisi del sangue, eseguite presso l’ospedale “Santa Maria alla Gruccia” , dove è stato ricoverato, è emerso che l’automobilista era in stato di ebbrezza alcolica con un tasso alcolemico pari a 1,77 g/l.
Sempre i militari terranuovesi hanno deferito in stato di libertà un cittadino rumeno, pluripregiudicato per reati specifici. L’uomo, in Italia senza fissa dimora, è stato fermato a Montevarchi, all’uscita da un noto supermercato, dal quale aveva appena asportato bottiglie di Champagne per il valore di € 500. Versodi lui è stato proposto il foglio di via obbligatorio dal comune.
I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno, nel corso di un normale posto di controllo del territorio, hanno invece denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un cittadino della Repubblica Dominicana. Fermato alla guida del proprio veicolo sempre a Montevarchi alle 04.15 del mattino e sottoposto ad accertamento, gli è stato riscontrato il tasso alcolemico di 1,49 g/l.
Al lavoro anche i militari della stazione di Montevarchi, che hanno deferito in stato di libertà un italiano, pregiudicato. L’uomo era stato chiamato da un vicino di casa, pensionato, che gli aveva chiesto aiuto per spostare degli oggetti pesanti. Dopo i lavori, si è però accorto della mancanza di 300 euro, lasciati in casa poco prima. Da qui la denuncia.
I carabinieri della Stazione di Castelfranco di Sopra, infine, hanno deferito in stato di libertà un cittadino rumeno, per il reato di lesioni gravi a seguito di sinistro stradale. L’uomo, alle ore 00.30 del 9 maggio scorso, a Terranuova Bracciolini, nella zona di ponte Mocarini, con il proprio veicolo ha invaso la corsia opposta, causando uno scontro con altre due macchine. L’autista di una delle due vetture tamponate ha riportato una frattura, refertata dal pronto soccorso con 30 giorni di prognosi.