Centri estivi 2018: Figline e Incisa amplia l’offerta ad agosto e settembre

252

E’ un’offerta più ampia quella che il comune presenta alle famiglie di Figline e Incisa Valdarno per “l’Estate Ragazzi 2018”, i centri estivi promossi in collaborazione con le associazioni del territorio. Qust’anno sono previsti turni anche ad agosto e settembre.
L’estensione del servizio era già stata introdotta in via sperimentale nel 2017 e adesso viene riproposta per i bambini dai 3 ai 6 anni e dai 7 agli 11. Si tratta di un investimento che il comune compie grazie ai contributi statali, 106.000 euro, serviti anche al potenziamento dei centri estivi, delle attività scolastiche durante le festività pasquali e natalizie e al rimborso delle rette per l’accesso ai nidi pubblici e privati.
Il programma completo prevede l’organizzazione di 11 centri estivi per una fascia di età compresa tra i 3 e i 14 anni, tra corsi di nuoto e laboratori di archeologia, di antropologia, di arte, attività all’aria aperta e sport grazie anche al contributo fondamentale delle associazioni e cooperative del territorio come L’Inchiostro, Pianabeto Jazz&Co, Archeoclub Valdarno Superiore, Oratorio Don Bosco, Parrocchia SS Cosma e Damiano, Gruppo Sport e Cultura, Atletica Futura, Conkarma, Asd Uisp Nuoto, SSD Aquatica.