Un documentario sulla Setteponti al Taormina Film Festival

486

Il documentario web interattivo “Setteponti Walkabout”, girato in questi mesi e ambientato lungo la strada della Setteponti, una delle più antiche della Toscana, sarà presentato, in anteprima nazionale, domani al Taormina Film Fest. Appuntamento alle 18:45, presso la Sala B, Palazzo dei Congressi.
“Setteponti Walkabout” è un viaggio interattivo diviso in tre capitoli, tra cinema documentario, animazione, illustrazione, sound design e materiali d’archivio di varia natura. Tutti aspetti che si intersecano con l’intento di far conoscere sia le storie dell’antica Cassia Vetus, uno tra gli itinerari più belli e significativi da percorrere tra Firenze e Arezzo, sia un territorio ricco di tradizioni come quello del Valdarno. Ma è anche un’occasione per scoprire o riscoprire con altri occhi alcuni tasselli importanti della storia e della cultura italiana. I racconti si intrecciano in un fuoco acceso dai contadini e legato ai ricordi della seconda guerra mondiale tra orrori e commozione. Un legame con le realtà che oggi abitano quel territorio, tra antiche tradizioni e germogli.
Il progetto è promosso e ideato dall’associazione culturale MACMA, e ha visto il coinvolgimento di quattro artisti under 35, come autori dell’opera: Gianfranco Bonadies (illustratore/animatore), Gianpaolo Capobianco (sound designer), Michele Sammarco (filmmaker) e Valeria Tisato (assistente creative coder). Il documentario sarà presentato in collaborazione con Il Mese del Documentario per la selezione di Davide Morabito e il progetto sarà fruibile sul portale http://settepontiwalkabout.it dal 18 luglio.