L’assessore al lavoro della Regione Toscana Cristina Grieco incontra i lavoratori Bekaert: “La trattativa è iniziata”

1150

Questa mattina, subito dopo l’incontro che si è tenuto a Firenze sulla vertenza Bekaert, l’assessore al lavoro della Regione Toscana Cristina Grieco si è recata a Figline, dove ha incontrato i lavoratori dello stabilimento di via Petrarca. Ha parlato degli ultimi sviluppi della trattativa, con l’azienda che ha accettato una prima proroga della procedura di licenziamento e ha ricordato l’impegno del suo assessorato e del presidente Enrico Rossi.
“La mia presenza, oggi, sta a testimoniare l’interesse diretto della Regione per questa delicata vicenda, come ben dimostrano le parole spese subito dopo l’incontro di stamani dal presidente Rossi”, ha affermato incontrando i lavoratori e le lavoratrici – ha detto -. Oggi è in ogni caso la giornata in cui si è avuto un primo segnale, anche se insufficiente, da parte dell’azienda. Si può dire che la trattativa è iniziata. Noi – ha aggiunto l’assessore – chiediamo un periodo più lungo di sospensione e ribadiamo con forza questa necessità. Tuttavia la sospensione e quindi lo slittamento delle procedure di licenziamento rappresentano innegabilmente il punto da cui partire. Il mio assessorato e la Regione auspicano la migliore soluzione per questa crisi, ovvero il mantenimento degli oltre trecento posti di lavoro in pericolo”.
L’assessore Grieco ha incoraggiato i lavoratori a proseguire nella lotta per il lavoro iniziata e condotta in modo civile e ha rammentato loro e ai rappresentanti sindacali la vicinanza, sempre e comunque, della Regione Toscana.