I numeri delle imprese in Valdarno. Lieve diminuzione rispetto al 2017

188

Diminuiscono di 78 unità le imprese in Valdarno. Nel 2017 erano complessivamente 8.726. I dati del secondo trimestre del 2018 forniti dalla Cna attraverso la Camera di Commercio indicano invece in 8.648 le aziende artigianali e commerciali che operano nella vallata. Crescono le attività di fornitura di energia elettrica e gas (16 contro 14), le attività immobiliari (445 contro 441), quelle professionali, scientifiche e tecniche (210 nel 2018, 195 nel 2017), le agenzie di viaggio e le imprese di noleggio (175 contro 168) e, seppur di pochissimo, le attività artistiche e sportive (100 nel 2018, 99 lo scorso anno). In diminuzione, invece, altri settori.
L’agricoltura, silvicoltura e pesca (1134 contro 1156 nel 2017), le attività manifatturiere (1.287 quest’anno, 1.308 lo scorso anno), le imprese di costruzioni (1.655/1.686) e il commercio (1.823/1834). Segno meno anche per le aziende di trasporto, che si fermano a 174, mentre lo scorso anno erano 178, per le attività finanziarie e assicurative (-5), per le imprese di informazione e comunicazione (-1), per la sanità e assistenza sociale (-2). Scorrendo l’elenco delle unità occupazionali comune per comune, notiamo che è Montevarchi la città con il più alti numero di imprese, 2.276, 6 in meno rispetto al 2017. Seguono San Giovanni Valdarno (1475, – 21 rispetto allo scorso anno) e Terranuova Bracciolini (1.420 , – 6 rispetto al 2017). Gli altri comuni sono staccati: Bucine (978 attività), Castelfranco Piandiscò (787), Loro Ciuffenna (566), Cavriglia (553), Laterina (332 imprese) e Pergine (247).
Nonostante questi dati, il tessuto economico-industriale della vallata continua ad essere uno dei più ricchi e importanti non solo della provincia di Arezzo, ma dell’intera Toscana centrale. Ed è proprio il settore dell’artigianato il fiore all’occhiello, insieme a colossi come Prada che rappresentano il top. C’è poi il turismo. Un comparto in crescita che negli ultimi dieci anni ha vissuto un vero e proprio boom, con la nascita di decine di agriturismi, case vacanze e B&B. In base agli ultimi dati ufficiali, che si riferiscono al 2015, nella vallata si contano 380.303 presenze turistiche e 107.949 arrivi. Il comune con il maggior numero di presenze è risultato essere Cavriglia, con 116.896. Staccati Bucine (65.385), Terranuova Bracciolini (65.266), Montevarchi (37.220), Loro Ciuffenna (22.768), Laterina (22.563), Pergine Valdarno (20.957), San Giovanni Valdarno (14.836) e Castelfranco Piandiscò (14.412).