Figline Incisa, incontro tra Partito Comunista, Rifondazione e Potere al Popolo in vista delle Amministrative

136

Martedì 28 novembre si sono incontrate le delegazioni del Partito Comunista Italiano, del Partito di Rifondazione Comunista e di Potere al Popolo di Figline Incisa Valdarno .All’incontro ha partecipato, a titolo personale anche un aderente di Sinistra Italiana il quale ha tenuto a precisare che la sua presenza significava attenzione al percorso di confronto e analisi, ma subordinando la propria adesione alla condivisione del progetto di governo della realtà locale. “Gli intervenuti hanno concordato sulla necessità di presentare, nel rispetto delle singole specificità dei simboli, alle prossime elezioni amministrative di Figline-Incisa una lista unita di Sinistra- si legge in una nota congiunta- poiché su temi di carattere generale e locale, le forze politiche firmatarie hanno condiviso giudizi estremamente severi sulla attuale amministrazione comunale.” L’incontro è terminato con l’impegno di promuovere iniziative che rafforzino tale prospettiva in modo da poter giungere alle amministrative del prossimo mese di maggio con un programma e una lista di Sinistra alternativa al PD, “qualificata e riconoscibile sia per i temi sollevati a favore delle classi sociali subordinate che per capacità e identità che appartengono alle nostre storie.” A tal proposito, è stato preso anche l’impegno, di organizzare iniziative pubbliche per ricevere dai lavoratori e da tutti i cittadini apporti preziosi per la formulazione del progetto e del programma che si identificherà in una lista di candidati, che nei nostri intendimenti, non potrà non essere influenzata dalle vicende occupazionali che stanno colpendo economicamente Figline Incisa.