Messa in sicurezza ed adeguamento delle arterie toscane, stanziamenti anche per la rotonda davanti al casello di Incisa Reggello

168

C’è anche la tanto desiderata ed agognata rotatoria davanti al Casello A1 di Incisa Reggello fra le opere scelte dalla Regione per interventi di messa in sicurezza ed adeguamento. I fondi stanziati ammontano nel totale a circa 830 mila euro per tutta la Toscana, in parte provenienti dalle casse regionali e in parte da economie di gara. Lo stabilisce una delibera presentata dall’assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli e approvata dalla giunta regionale nell’ultima seduta. La delibera, che da attuazione al Piano Regionale Integrato delle Infrastrutture e della Mobilità, approva lo stanziamento dei fondi per il completamento di una serie di interventi ed inoltre autorizza alcune Province ad utilizzare economia di gara o finali relativamente a risorse già stanziate e impegnate. Per la rotonda valdarnese vengono sdoganati 25 mila euro per l’intervento di realizzazione della struttura viaria tra l’innesto del piazzale della stazione di Incisa Reggello dell’autostrada A1 Milano Napoli e la SR 69, nell’ambito dei lavori di ampliamento alla terza corsia. In quanto alla sua realizzazione e alla apertura del cantiere, però, non vengono forniti tempi certi.