“Venturino e Laterina. Nei laterizi della fornace”. Venerdì alle 18 l’inaugurazione della mostra

93

“Venturino e Laterina. Nei laterizi della fornace”. E’ il titolo della mostra che sarà inaugurata venerdì prossimo nella Sala del Consiglio di Palazzo Guinigi a Laterina e rimarrà aperta per l’intero fine settimana.
“La nostra amministrazione – ha spiegato l’assessore alla Cultura Andrea Sordini – ha voluto partecipare ai festeggiamenti per il centenario della nascita dell’artista organizzando una mostra che parlasse di lui e del nostro territorio. Sì perchè Venturino, una volta ristabilitosi a Loro Ciuffenna, dette inizio anche ad una serie di opere utilizzando i laterizi prodotti dalla locale Fornace Baglioni di Latereto, piccola frazione poco lontano da Laterina. Gli anni ’80 e ’90 videro la realizzazione di una produzione tutta particolare dei soggetti a lui cari plasmati, smaltati o semplicemente incisi su un materiale povero come semplici mattoni, pianelle e tegole. Grazie alla gentile concessione dei proprietari e dei collezionisti siamo riusciti a reperire una serie di opere inedite e uniche che esporremo in Palazzo Guinigi a partire da venerdì alle 18 quando si svolgerà il vernissage della personale. Un ringraziamento particolare vogliamo esprimerlo a Lucia Fiaschi, nipote di Venturino e alla figlia Alice Rovai per il progetto grafico”.
Soddisfazione è stata espressa anche dalla sindaca Simona Neri: “Siamo davvero felici – ha detto – di poter presentare e ospitare le opere inedite che legano questo artista straordinario ai nostri luoghi e alla nostra storia. Una bella iniziativa che si inserisce nella più ampia offerta culturale che il capoluogo di Laterina offre nella stagione invernale e natalizia grazie alla collaborazione tra l’Associazione Presepi, la Filarmonica Santa Cecilia e le tante associazioni del territorio”.