Emilio Solfrizzi apre il 2019 del Teatro Garibaldi. Il prossimo week end “A testa in giù”

254

Il week end dell’Epifania apre le porte del Teatro Garibaldi di Figline Valdarno per il primo spettacolo del 2019. Sabato 5 gennaio alle 21 (abbonamenti turno B) e domenica 6 gennaio (turno D) saliranno sul palco Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni con lo spettacolo “A testa in giù”, per la regia di Gioele Dix.
La commedia di Florian Zeller racconta di Daniel e di un invito a cena al suo migliore amico Patrick, che si presenterà insieme alla nuova compagna Emma. Sarà proprio lei, giovane e carina, a provocare una tempesta negli animi dei commensali, scuotendo le loro certezze, risvegliando frustrazione, gelosia e invidia.
L’originalità di “A testa in giù” sta nel fatto che il pubblico è testimone dei pensieri dei personaggi che parlano in disparte. Grande gioco di attori che svelano con la tecnica del doppio linguaggio una verità comica, crudele e meravigliosamente patetica. Il testo è stato portato in scena, nel gennaio 2016, al Théâtre de Paris, con Daniel Auteil nel ruolo di protagonista e regista.
Paola Minaccioni viene a Figline per la prima volta, mentre per Emilio Solfrizzi è un gradito ritorno. Salì infatti sul palco figlinese nella stagione teatrale 2011-2012 quando portò in scena con Lunetta Savino “Due di noi” e vi fece ritorno nel 2014/2015 con “Sarto per signora” e nel 2016/2017 con “Il borghese gentiluomo”.
I biglietti sono in vendita da stamani presso la biglietteria di piazza Serristori. E’ comunque possibile acquistarli online in qualsiasi momento attraverso il Circuito TicketOne.