San Giovanni. Rotonda alla Gruccia. In via di completamento la procedura di esproprio dell’area

568

Entro la fine del mese di gennaio dovrebbe essere completata  la procedura di esproprio dell’area dell’ex distributore Q8 in zona Gruccia a San Giovanni,  per permettere l’avvio della progettazione della tanto attesa rotatoria a sud del centro, sulla regionale 69, all’altezza di via Maestri del Lavoro. In questo caso sono tre i lotti previsti, per un importo complessivo di 250.000 euro finanziato interamente con gli oneri. Il primo intervento riguarda la rotatoria vera e propria. Poi si passerà alla realizzazione dell’impianto di risalita delle acque reflue in zona Lucheria vecchia per la messa in sicurezza idraulica della zona. Infine ci sarà la ricucitura  con la pista ciclabile che arriva da via Lavagnini. Il rondò sarà importante anche per la sicurezza viaria, in quanto costringerà le auto a decelerare in un tratto assai  pericoloso e eliminerà gli incroci a raso in una zona nella quale non sono mancati anche piccoli incidenti stradali.