Figline: arrestato per detenzione di hashish

812

Lo hanno trovato nei locali della stazione ferroviaria di Figline con oltre 28 grammi di hashish. Un marocchino di 23 anni è stato arrestato in flagranza di reato nel pomeriggio di ieri da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia figlinese impegnata nei controlli del territorio.
Lo straniero, con precedenti penali specifici, disoccupato e irregolare in Italia, appena ha visto i militari ha cercato di dileguarsi, ma è stato bloccato, perquisito e trovato con il pezzo di hashish che aveva nascosto in una busta di plastica e 20 euro in contanti.
E’ stato fermato quindi per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti con il contestuale sequestro della droga.
Tra l’altro il giovane era già stato arrestato nello scorso agosto scorso per il medesimo reato e sempre allo scalo ferroviario figlinese dai Carabinieri che in quel caso gli sequestrarono hashish e cocaina.
Al termine delle operazioni, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Firenze, il magrebino è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri in attesa del processo con rito direttissimo.