Nasce il gruppo “+Europa Valdarno”. Piero Grazzi nuovo coordinatore

695

Lo scorso mese di dicembre, a Montevarchi, si è costituito ufficialmente il gruppo “+Europa Valdarno”, che ha eletto come coordinatore Piero Grazzi (nella foto). Lo scopo del movimento è quello di costruire una rete territoriale d’azione che porti le istanze di +Europa nazionale anche a livello locale.
Tra le priorità c’è quella di difendere l’Unione Europea di oggi e di contribuire fattivamente alla costruzione di quella di domani. I promotori sono infatti convinti che all’Italia serva più Europa, per consentire al Paese di crescere e tornare ad essere artefice del proprio destino.
“Un’Italia più europea, siamo convinti, è un’Italia migliore – ha detto Grazzi -. Un Paese cioè che affronti le grandi sfide del nostro tempo non da periferia, ma da centro geografico e culturale di un mondo che cambia rapidamente. Noi abbiamo tra i principali obiettivi quello di lavorare per difendere e migliorare la vita dei cittadini e costituire con la sua presenza un presidio importante dei loro diritti e delle loro libertà”. Il gruppo “+Europa Valdarno” parteciperà all’Assemblea che si terrà a Milano il prossimo 28 gennaio e in vista di questo appuntamento ha organizzato un incontro aperto a tutti gli iscritti, aderenti e simpatizzanti. Si terrà martedì 15 gennaio, alle ore 18, presso il Caffè des Amis di Montevarchi. L’incontro sarà anche l’occasione per presentare le iniziative che il gruppo intende promuovere sul territorio nei prossimi mesi.