Figline Incisa, boom di presenze al Garibaldi per la stagione teatrale. Bene anche la concertistica

221

Sta andando molto bene la stagione teatrale 2018/19 del Teatro Garibaldi di Figline che, dopo il boom storico di 856 abbonati alla prosa (che ha superato di 97 spettatori il record del 2016/17, quando le tessere furono 759, e di 98 spettatori la stagione scorsa, con le sue 758 presenze), ha registrato una grande impennata anche nella vendita di biglietti singoli. A soli 4 spettacoli dal suo lancio, infatti, in totale a teatro si sono seduti 434 spettatori in più rispetto alla passata edizione, per un totale di 2618 persone (contro le 2184 del 2017/18); cifre che coincidono con un aumento, in media, di 54 spettatori a spettacolo, conteggiati come totale dei presenti ai due turni A-C e B-D. Di questi 2618 spettatori, ben 906 hanno acquistato un ticket singolo per la rappresentazione del sabato o della domenica (quasi il doppio rispetto alla passata stagione di prosa, quindi, quando i biglietti staccati sono stati 556), a dimostrazione del gradimento del pubblico per la qualità dell’offerta. Anche la concertistica ha registrato un aumento di gradimento rispetto al passato, come dimostrano sia l’aumento degli abbonati (passati dai 105 dello scorso anno agli attuali 114) sia del numero (quasi raddoppiato) di spettatori non abbonati, che di volta in volta selezionano a quale concerto assistere. Dopo soli due spettacoli, infatti, in sala si sono seduti in totale 534 spettatori: ben 208 spettatori in più rispetto al 2017/18, quando gli spettatori abbonati e non delle prime due serate erano stati 326. Di questi, i non abbonati che nel 20018/19 hanno scelto di acquistare il singolo ticket sono stati 304: quasi il doppio rispetto al 2017/18, quando i biglietti staccati furono 167. Il prossimo spettacolo in cartellone è sabato 26 gennaio ore 21 (abbonamento Turno A) e domenica 27 gennaio ore 16,30 (abbonamento Turno C), quando Ornella Muti ed Enrico Guarneri andranno in scena con “La Governante” di Vitaliano Brancati, per la regia di Guglielmo Ferro. Il prossimo concerto, invece, si terrà il 30 gennaio, quando l’Orchestra della Toscana e la soprano Amelia Jakobsson saranno diretti da Eva Ollikainen. In scaletta musiche di Mahler, Wagner e Schubert. In entrambi i casi, i biglietti sono già in vendita online al seguente link: http://bit.ly/BiglietteriaOnlineGaribaldi