Giornata della Memoria. Doppio appuntamento a Figline e Incisa Valdarno. Coinvolti gli studenti

435

Anche Figline e Incisa Valdarno celebra la “Giornata della Memoria” con una doppia iniziativa organizzata dalla presidenza del consiglio comunale. Coinvolti i ragazzi delle scuole secondarie, che saranno invitati ad una riflessione sul significato della memoria come valore fondante per una comunità civile.
“Un film, quindi, può servire per farci riflettere, anche sorridendo, più o meno amaramente, – hanno spiegato dalla presidenza del consiglio – e per questo motivo abbiamo scelto di invitare i ragazzi alla proiezione del film “Sono tornato” di Luca Miniero, invitando gli insegnati ad approfondire in classe il periodo storico e il personaggio di Mussolini”.
La proiezione si terrà giovedì 31 gennaio alle 9,45 al Cinema Nuovo (via Roma-Figline) con l’intervento di Matteo Mazzoni, direttore dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea.
La sera, invece, il Palazzo Pretorio in piazza San Francesco ospiterà alle ore 21,15 una conferenza proposta dall’Anpi sull’esperienza del Viaggio della Memoria che sta organizzando verso i campi di sterminio in Austria. L’incontro sarà uno scambio di “memorie” fra gli anziani e i giovani, tra generazioni che parlano e comunicano fra loro attraverso la realizzazione di occasioni da vivere in comune. Interverranno lo storico Filippo Boni e Marta Baiardi dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea.