E’ ripreso a nevicare sul versante del Pratomagno, dovrebbe essere il “colpo di coda” della perturbazione

915

Dopo l’emergenza gelo torna ancora la neve. Intorno alle 9.30 ha ripreso a fioccare su tutto il versante del Pratomagno. La neve sta ancora scendendo copiosa a Castelfranco Piandiscò, Loro Ciuffenna e Reggello dove a terra c’erano già una decina di centimetri di coltre bianca. Dopo una pausa, dalle 24 di ieri sera fino alle 9.30 di stamani e l’emergenza ghiaccio, la dama bianca è tornata con importanti folate di vento. Disagi si sono registrati nella circolazione del mattino con alcuni mezzi fuori strada lungo la provinciale di Botriolo nel comune di Castelfranco Piandiscò a causa delle lastre di ghiaccio formatesi sulla carreggiata. Segnalati anche ritardi negli autobus degli studenti verso il fondovalle, tuttavia non si registrano incidenti gravi. Intanto la nevicata non accenna a diminuire. Dovrebbe essere, comunque, l’ultimo “colpo di coda” di questa perturbazione, secondo gli esperti, poi dovrebbe arrivare una scaldata in quota che dovrebbe sciogliere tutto. “Dovrebbe”, importante l’uso del condizionale, perchè questo genere di ondate artico-marittime, – ribadiscono i meteorologi- sono anche imprevedibili.

Nella foto, scattata pochi minuti fa, uno scorcio di Piandiscò