Cavriglia: Adsl a Vacchereccia. Il 25 febbraio apre il cantiere

336

Inizieranno il 25 febbraio i lavori che porteranno la linea ADSL a Vacchereccia, un servizio realizzato da Telecom nell’ambito di un piano per la diffusione della banda larga promosso dalla Regione Toscana.
L’amministrazione comunale fa sapere che, pur non avendo alcuna competenza specifica in materia, era da tempo impegnata per realizzare l’opera in grado di evitare il semi isolamento digitale della frazione, legata alla centrale telefonica di San Giovanni e con una connessione al di sotto degli standard necessari proprio a causa della distanza tra le utenze e la centrale telefonica.
“Per cercare di ridurre questo divario – scrivono gli amministratori – in precedenza era stata promossa l’installazione di un’antenna gestita da un operatore privato (Clouditalia) sopra gli spogliatoi dell’impianto sportivo del paese, una soluzione che ha rappresentato un piccolo ma importante miglioramento. Dopo varie richieste e altrettante sollecitazioni avanzate dal sindaco in agosto Telecom aveva inoltrato la richiesta per avviare la pratica che portasse all’inizio del cantiere. E il 25 agosto il Comune ha rilasciato l’autorizzazione a procedere”.
Espletate tutte le pratiche burocratiche nei confronti della Regione e della Provincia, Telecom adesso è pronta ad aprire il cantiere. Secondo una prima stima comunicata dalla società telefonica ai tecnici della Regione, si dovrebbe passare dalla connessione attuale a 1 Megabit al secondo a una di circa 20 Megabit al secondo. A trarre benefici dalla nuova struttura sarà anche il segnale telefonico.
“Sono molto soddisfatto – ha affermato il sindaco Leonardo Degl’Innocenti o Sanni – dell’imminente avvio del cantiere in grado di risolvere una volta per tutte l’isolamento di Vacchereccia che non era più sostenibile. Quest’opera rappresenta il risultato di un lungo lavoro amministrativo che il comune segue da anni. Come sempre l’Amministrazione Comunale risponde con i fatti e non con le parole”.