Al via il contest “Fotografa lo sport e il tempo libero”, riservato agli studenti delle scuole medie del comune di Montevarchi

342

Avere un telefono in tasca può essere un ottimo motivo per alzarsi in piedi e cominciare a scattare foto. Chi ha detto, quindi, che lo smartphone rende i ragazzi sedentari? I Veterani dello Sport e l’associazione fotoamatori “Francesco Mochi” di Montevarchi non sono così convinti che i nuovi media abbiano reso i ragazzi sedentari, ed hanno pensato bene di dar vita al concorso “Fotografa lo sport e il tempo libero”, riservato agli studenti delle scuole medie del comune di Montevarchi.
Il concorso è nato da un’iniziativa dell’Unione nazionale Veterani dello Sport – sezione “Renato Pieraccioli” di e dell’associazione fotoamatori “Francesco Mochi”, in collaborazione con le scuole medie della città e con il patrocinio del Comune.
Entro il 31 marzo 2019 ogni partecipante potrà inviare un massimo di quattro fotografie scattate dal telefono o da una qualsiasi fotocamera, in bianco e nero o a colori. 
Il progetto lascia campo libero alla creatività, cercando di rappresentare per immagini la propria idea dello sport, dei suoi valori e dei suoi benefici, la bellezza del gesto atletico, la sofferenza, il sacrificio. L’obiettivo è quello di sensibilizzare gli adolescenti alla cultura del movimento come buona pratica per uno stile di vita sano, soprattutto in un’età delicata durante la quale troppo spesso l’attività fisica viene invece abbandonata.
La partecipazione è gratuita e in palio ci sono buoni per l’acquisto di materiale sportivo. 
La premiazione avverrà il prossimo 11 maggio con un evento presso la Ginestra – Fabbrica della conoscenza durante il quale saranno proiettati tutti gli scatti.