Valentina Vadi il giorno dopo: “Adesso centro sinistra compatto per vincere la sfida finale”

484

Ha fatto le ore piccole, sommersa dall’abbraccio dei suoi sostenitori. Ha ricevuto i complimenti del suo competitor e ha visto e rivisto decine di volte i risultati che l’hanno premiata. Valentina Vadi ha vinto le Primarie dell’Alleanza Civica, Democratica e Progressista, superando per circa 300 voti Andrea Frosali. Stamani, a mente fredda, ha analizzato i numeri e raccontato le sue emozioni.
“Da ieri sera alle 23.30, quando sono finite le operazioni di spoglio delle schede, sono stata letteralmente sommersa di abbracci, di messaggi e telefonate di congratulazioni e di auguri e mi scuso se non sono riuscita ancora a rispondere a tutti – ha detto la candidata a sindaco – . Si è chiusa la prima fase della competizione elettorale con un importante obiettivo raggiunto: un coinvolgimento ampio dei cittadini di San Giovanni che si sono sentiti parte di un progetto collettivo, nuovo, destinato a cambiare questa nostra città”.
La Vadi ha infatti voluto ringraziare i 2223 sangiovannesi che si sono recati ai seggi elettorali per esprimere il proprio voto e ha voluto ringraziare chi, con la preferenza, le consentirà di guidare il centro sinistra di San Giovanni alle prossime elezioni amministrative di maggio.
“Sarà una campagna elettorale lunga ed impegnativa quella che abbiamo di fronte, che dovremo affrontare tutti insieme, uniti e compatti, perché il centro sinistra possa uscire vincitore – ha aggiunto – . Da parte mia non mancherà l’impegno, come non è mai mancato fino ad ora, perché questo obiettivo possa essere raggiunto.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto e supportato in queste quattro settimane di campagna elettorale, coloro che hanno espresso il loro voto per me, il comitato elettorale che mi ha accompagnato fino al risultato straordinario che abbiamo raggiunto, i tanti ragazzi e ragazze che con il loro entusiasmo contagioso hanno trasformato la fatica quotidiana in gioia e divertimento. Ringrazio – ha concluso – l’Alleanza civica democratica e progressista per come ha organizzato e gestito la fase delle primarie, con equilibrio e senso profondo di responsabilità, e ringrazio Andrea per la lealtà nella competizione elettorale. Adesso tutti uniti verso la meta finale”.