A Cavriglia prodotto il pecorino “Ligneo”. Ha tra gli ingredienti il carbone vegetale. Si rifà alla tradizione della lignite

503

Un prodotto che si rifà all’antica tradizione mineraria di Cavriglia. L’azienda agricole Le Fabbrie, associata al Distretto Rurale del Valdarno, ha deciso infatti di produrre un nuovo formaggio legato al territorio e alla sua storia. Il nuovo pecorino si chiamerà appunto Ligneo e ha tra gli ingredienti il carbone vegetale: questo per richiamare la miniera e l’estrazione della lignite, che tanto hanno segnato e modificato il nostro territorio e la nostra economia locale.
L’Azienda Agricola Le Fabbrie, che si trova nelle campagne di San Cipriano, è gestita dalla famiglia Mesina ed è associata al Distretto Rurale del Valdarno. In attesa di riconoscimento da parte della Regione Toscana, al distretto hanno aderito, oltre a Cavriglia, tutti gli altri comuni del Valdarno aretino e quello di Figline e Incisa Valdarno. Il nuovo organismo ha come “mission” quella di promuovere e sostenere in primis i prodotti della terra, il cibo.