La famiglia Gragnoli regala due misuratori di pressione al Centro trasfusionale dell’ospedale del Valdarno

684

Un dono. In ricordo di un congiunto deceduto da qualche settimana. La famiglia Gragnoli ha regalato al centro trasfusionale dell’ospedale di Santa Maria alla Gruccia due misuratori di pressione per ricordare Mario, scomparso un mese fa.
Mario Gragnoli è stato un donatore storico del Valdarno, con oltre 50 donazioni e alcune trasfusioni dirette. I suoi familiari, in primis i figli Paolo Patrizia e Luigi, hanno quindi deciso di donare i due misuratori con le offerte raccolte in occasione del funerale.
“Un piccolo gesto che per noi riveste un’importanza sia affettiva che di utilità per il nostro ospedale – ha spiegato Luigi, consegnando le donazioni nelle mani della responsabile del Centro trasfusionale Cristina Paci e del direttore del presidio Daniela Matarrese – . Grazie al personale che questa mattina è qui con noi e a tutti gli operatori che ogni giorno lavorano per la salute di valdarnesi e non”.
Matarrese, Paci e lo staff del Centro trasfusionale hanno ringraziato la famiglia Gragnoli, sottolineando quanto sia importante la sinergia tra ospedale e cittadini per garantire una sanità sempre più vicina ed efficiente.