Torneo delle regioni 2019. La Toscana vola con Yuri Ungheria

502

Al Torneo delle regioni 2019 si è messo in risalto Yuri Ungheria, l’attaccante classe 2004 dei Giovanissimi della Sangiovannese. Decisamente uno dei prospetti più interessanti del panorama calcistico valdarnese.
Dalla Sangiovannese sono stati convocati per questo al Torneo delle regioni, ben due ragazzi dei giovanissimi, oltre al già citato Ungheria, anche il portiere Billi Matteo.
La rappresentativa toscana che ha vinto già all’esordio 3-1 con Trento, ha battuto 4-1 la regione Umbria nella seconda partita del girone, grazie anche ad Ungheria che si è messo in luce con una doppietta.
“Yuri è già sulla bocca di molti, ma ancora deve terminare la stagione con la sua squadra, che attualmente è al primo posto a 4 giornate al termine. – ci ha fatto sapere il DS delle giovanili della Sangiovannese, Gabriele Baldini – Ha fatto tanto per noi e noi tanto per lui, spero vivamente che continueremo insieme”.
Ungheria quest’anno ha già collezionato alcune presenze con la Rappresentativa Nazionale, dimostrando di poter essere un vero e proprio talento naturale.
“E pensare che è stato ad un passo dal voler smettere, cosa che può capitare quando si è così giovani – aveva affermato Baldini in un’intervista a forzasangio.it – è con noi dal dicembre scorso ed ha avuto già un’esperienza alla Fiorentina. Il responsabile della società viola, col quale sono ancora in contatto, mi parla di lui come del 2004 più promettente che avevano in rosa ma era molto giovane, si sentiva magari delle responsabilità importanti addosso e così ha deciso di venire via”.
Il volere della società è dunque quello di tenersi stretto il ragazzo per continuare a farlo crescere, permettendogli comunque di spiccare il volo verso altri lidi qualora si presentasse un’offerta da ritenersi adeguata.
Questa situazione offre uno spunto eccellente per quanto riguarda il “confronto” con la vicina Montevarchi, già in parte trattato in una nostra precedente inchiesta. Infatti appare strano e quasi eclatante che nessun ragazzo, tra Giovanissimi, Allievi e Juniores del settore dell’Aquila sia stato convocato per rappresentare la regione in questa competizione, visto anche il risultato della Juniores Nazionale del Montevarchi che ha stravinto il proprio campionato, addirittura per il secondo anno di fila.
La Toscana sta affrontando benissimo questo Torneo, grazie anche al “gioiellino” sangiovannese, e un tale palcoscenico servirà certamente ad Ungheria per mettersi in risalto di fronte agli occhi dei numerosi osservatori che di sicuro staranno seguendo la competizione da vicino.
Viste le premesse eccellenti, siamo (e ce lo auguriamo) di fronte ad un nuovo talento del nostro calcio, che speriamo possa presto sbocciare definitivamente.