Esondazione del torrente Ponterosso. Il Pd di Figline Incisa esprime la propria solidarietà all’ex sindaco Nocentini

355
immagine di repertorio

Piena solidarietà all’ex sindaco di Figline Riccardo Nocentini, condannato a otto mesi per l’esondazione del Borro del Ponterosso avvenuta nel 2013. E’ quella espressa in queste ore dal Partito Democratico di Figline e Incisa Valdarno, che si è detto convinto che l’ex primo cittadino, nei prossimi step, potrà dimostrare la sua innocenza. Nella sentenza sono stati assolti tutti gli altri imputati.
“Questa condanna – ha aggiunto il Pd – non scaturisce da comportamenti disonesti tesi ad arricchire la propria persona e sancisce ancora una volta le difficoltà che trovano chi per buona volontà si spende per la propria comunità, rischiando di pagare poi, in prima persona, per questo meritevole impegno e che tutto questo contribuisce ad allontanare la gente dall’impegno in politica”.