Amministrative. Degli Innocenti o Sanni: “Mi candido a Sindaco con “Insieme per Cavriglia. Una grande squadra”

478

Venerdì alle 21 nella Sala Poggi di Castelnuovo dei Sabbioni il Sindaco di Cavriglia Leonardo Degli Innocenti o Sanni, candidato alle prossime Amministrative per Alleanza Civica di “Insieme per Cavriglia”, presenterà il programma elettorale e lista dei candidati.
“Ho accettato l’invito di “Insieme per Cavriglia”, presenti con me in lista tre assessori uscenti: Boni, Bonci e Stagi.
Sta per concludersi il mio mandato da Sindaco – ha dichiarato Degli Innocenti – . “Non avrei mai immaginato – ha raccontato -, nella primavera di cinque anni fa, che questa esperienza mi avrebbe cambiato fino a questo punto. Ho sacrificato la mia vita personale, gli affetti familiari, da loro molto ho preteso e molto di più ho ricevuto, dando in cambio pochissimo tempo, la cosa più preziosa che abbiamo”.
“Cavriglia – ha auspicato – spero che oggi sia una comunità migliore, più coesa, dove l’associazionismo è vivo, compatto, collaborativo; dove chi soffre è sempre in primo piano; dove la bassa fiscalità tributaria si accompagna ad un’alta qualità della vita e ad un vasto programma di opere pubbliche attuate in tanti settori: sport, scuola, cultura, ambiente, sociale; dove i presupposti e le fondamenta per costruire un futuro migliore sono stati gettati”.
Sanni si  è detto molto soddisfatto del lavoro svolto nei cinque anni di mandato e ha affermato che ci sono tanti progetti ancora in serbo per il futuro, tutti da realizzare.
“Mi candido a Sindaco per guidare il gruppo di “Insieme per Cavriglia” e se eletto, – ha tenuto a precisare – lo farò con la medesima passione, attenzione, sensibilità, umiltà e totale dedizione di questi anni trascorsi. Avrò la fortuna di farlo, come nel passato quinquennio, con una grande squadra”.
A fianco di Degli Innocenti ci saranno in lista tre quarti della giunta attuale: Filippo Boni, Paola Bonci e Thomas Stagi. Claudia Patti invece ha scelto per ragioni personali di non ricandidarsi.
Gli altri componenti della lista sono provenienti dal Partito Democratico, Società Civile e da Articolo 1 – Liberi e Uguali.