La Sangiovannese perde a Ponsacco ma conquista la matematica salvezza

602

Mai sconfitta fu più dolce. La Sangiovannese ha perso 2-1 sul campo del Ponsacco, ma grazie ai risultati delle antagoniste, in primis del Sangimignano, che ha pareggiato con il Prato, ha raggiunto la matematica salvezza e non dovrà disputare la lotteria dei play out. Un epilogo, questo, che non era per niente scontato. La settimana azzurra è stata a dir poco tribolata, con l’esonero di Buso e la panchina affidata a Simone Calori, ma è finita nel migliore dei modi, con una permanenza in categoria fondamentale per il club del Marzocco.
Venendo alla gara, gli azzurri hanno giocato un ottimo primo tempo, passando in vantaggio al 10° con Mencagli. Il forcing del Ponsacco, che nonostante la vittoria è arrivato secondo, dietro alla Pianese, ha portato al pareggio al 60° con Negri e al vantaggio con Mazzanti nel finale.