Bekaert: stamani l’incontro tra il Comitato promotore della cooperativa e l’esperto individuato da Legacoop Toscana

253

Prosegue il lavoro del Comitato promotore costituito il 3 maggio da un primo gruppo di lavoratori Bekaert che ha dato mandato a Legacoop Toscana di accompagnarli nel percorso di verifica di fattibilità della costituzione di una cooperativa di lavoro.
Stamattina a Firenze si è svolto un incontro tra il Comitato promotore della cooperativa e il professor Gianni Tarozzi, l’esperto a cui Legacoop Toscana ha affidato l’incarico di verificare la sostenibilità del progetto.
Tarozzi si è impegnato a prendere al più presto contatti con l’advisor Sernet, al quale sarà chiesto un incontro.
Dottore Commercialista e revisore dei conti, Tarozzi (già docente presso l’Università LUMSA di Roma e presso la Business School della LUISS “Guido Carli”) è consulente in materia fiscale e societaria di società ed enti, pubblici e privati, con particolare riguardo ad operazioni straordinarie di impresa.
Il Comitato promotore della cooperativa ha inoltre fissato per il prossimo 16 maggio a Figline un incontro aperto a tutti i lavoratori Bekaert con l’obiettivo di coinvolgerli nel percorso di verifica della fattibilità della cooperativa, di informarli sul lavoro svolto fin qui e concordare insieme i prossimi passi.