Aquila. I numeri della stagione. Annata eccellente per i risultati e per l’esordio di molti giovani

208

La stagione del Montevarchi Calcio è agli archivi ed è tempo di bilanci. Un bilancio assolutamente positivo, che sarebbe potuto essere ancora più importante se i rossoblù avessero superato il turno dei play off e magari essere approdati in finale di Coppa Italia.
Ma questo non inficia in nessun modo un andamento di grande livello, che ha riportato la vecchia Aquila nell’elite del calcio di serie D, grazie al piazzamento raggiunto, il miglior risultato dalla rinascita. Quarto posto in coabitazione con il Gavorrano, la partecipazione ai quarti di finale di Coppa Italia, il posto sul podio raggiunto nella classifica dei “giovani di valore” e i tanti ragazzi che hanno giocato ed esordito in prima squadra. Insomma, Neri&C. possono essere soddisfatti. Ed ecco i numeri:
La Squadra di Mister Venturi ha disputato 44 partite ufficiali, trentanove in campionato e cinque in Coppa con 4.000 minuti giocati. I punti realizzati nel campionato appena sono stati 64 complessivi – 32 al Brilli Peri e 32 in trasferta – ottenendo fuori dalle mura amiche una media punti da prima della classe. Diciotto le vittorie, dieci i pareggi e altrettante le sconfitte (tutte divise equamente tra casa e fuori).
Trentaquattro i punti nel girone di andata e trenta nel ritorno. Dopo il giro di boa ci sono state le assenze contemporanee per infortunio di quattro giocatori quali Amatucci, Frati, Lischi e Regoli, che senza nulla togliere a chi li ha sostituiti hanno probabilmente influito sul minor numero di punti ottenuti rispetto al girone di andata. Il Montevarchi è poi uscito dalla semifinale Play-off con il Ponsacco con un pareggio, essendo eliminato solo per il piazzamento nella regolar season.
Pellegrini, Tegli e compagni hanno subito 38 reti, risultando la 6° difesa del girone, mentre i goal realizzati sono stati 49, sei i rigori trasformati, due quelli sbagliati. Nove giocatori sono andati in goal con Essoussi capocannoniere (15+1), poi Regoli (fermo dal 10 gennaio), che si è attestato ad 11 realizzazioni, a seguire Biagi (6), Mannella (5+1), Masini (4), Tognarelli (3), Salvadori, Mosti Falconi (2) e Diarrasouba (1).
Passando ad analizzare le prestazioni e le presenze dei singoli, va registrato che Mister Venturi ha utilizzato 31 atleti andati in lista, di cui 27 quelli entrati sul terreno di gioco. Molti i giocatori che hanno raggiunto e superato in campionato le 35 presenze ed un minutaggio pari ai 3.000 minuti a cui vanno aggiunti quelli giocati in Coppa: Salvadori (35), Essoussi(34), Masini (38), Biagi (35), Donatini (38) e Capitan Mannella con 36 presenze. Una menzione particolare per Tognarelli che, arrivato a dicembre 2018, ha totalizzato 23 presenze su 23 , con 2.070 minuti di gioco.
Sette invece i giovani esordienti in campionato, quasi tutti di proprietà e provenienti dal settore giovanile: Achy 1999 (29 presenze), Amatucci 2001 (26), Tegli 2000(13), Mosti Falconi 2000(12), Clement 2000(7), Gistri 2001(4) e Parigi 2000(2).
“A questi ragazzi un grande applauso per quanto hanno espresso, per la serietà e l’impegno profuso – hanno detto i vertici del Montevarchi -. Questo ha permesso alla nostra società anche di raggiungere ad oggi (in attesa della finale play-out) il secondo posto assoluto nella Classifica dei “Giovani di Valore” del girone, dietro allo Scandicci e davanti al Trestina”.