Terranuova: rubano scarpe e carte di credito. Tre denunciati per furto

650
Immagine di repertorio

Erano riusciti a bypassare le casse senza pagare il dovuto. Pensavano di averla fatta franca e invece sono stati scoperti visionando i filmati delle telecamere di sicurezza del negozio.
Due coniugi albanesi, pregiudicati e disoccupati, sono stati denunciati dai Carabinieri della Stazione di Terranuova Bracciolini.
La coppia era riuscita a sottrarre dagli scaffali di un noto magazzino di abbigliamento sportivo due paia di scarpe e uno zaino, nascondendoli all’interno di un passeggino.
Le loro mosse però erano state immortalate nei filmati della videosorveglianza interna e il titolare dell’esercizio ha immediatamente informato i militari che hanno identificato e denunciato i due all’Autorità Giudiziaria.
Sempre gli uomini dell’Arma terranuovese hanno denunciato per “furto aggravato” e “utilizzo indebito di carte di credito” un pregiudicato valdarnese, disoccupato.
Dopo aver rubato alcune carte di credito dall’automobile di una donna di origine est-europea, l’uomo aveva prelevato duecento euro e ricaricato una carta “poste pay” a lui intestata per circa settecento euro.
Infine è stato denunciato per il reato di “violazione degli obblighi di assistenza familiare” un operaio italiano con precedenti penali. Legalmente separato dalla moglie, il valdarnese da maggio 2016 fino ad ora non ha mai corrisposto alle figlie il mantenimento stabilito dal giudice in sede dibattimentale che ammonta a 400 euro mensili.