Figline: Bekaert, la Fiom denuncia incongruenze retributive ai lavoratori

281

Verifiche delle busta paga dei lavoratori Bekaert e vengono alla luce differenze retributive in base alle quali la multinazionale belga avrebbe erogato meno di quanto spetta ai dipendenti.
A denunciare il caso la Fiom Cgil che ha avviato i controlli e, una volta verificate le differenze, ha dato mandato ai propri legali di svolgere ulteriori accertamenti per evitare che la holding “dopo il grave danno di aver cessato l’attività nello stabilimento di Figline Valdarno – scrive – possa farsi beffa dei lavoratori anche in termini salariali”.