Figline Incisa. Giulia Mugnai incontra Raspini: “Facciamo un patto per la città e arginiamo la destra”

2312

Nelle ultime ore il Polo Civico per Figline e Incisa Valdarno, che ha avuto come candidato sindaco Daniele Raspini, ha annunciato che in vista del ballottaggio del 9 giugno non farà alcun apparentamento. Ma questa mattina Giulia Mugnai ha incontrato lo stesso Raspini per verificare se ci sono le condizioni per un’intesa.
“Gli ho proposto una convergenza sui nostri programmi – ha detto la Mugnai -. Il polo civico che lui rappresenta ha ottenuto la fiducia di tanti elettori che meritano attenzione e ascolto, oltre che la garanzia di una piena dignità politica. In questa campagna elettorale – ha aggiunto la sindaca uscente – ci siamo trovati anche su posizioni contrapposte, ma abbiamo un campo comune di valori e proposte per Figline e Incisa. Su questi punti ho proposto a Daniele Raspini un patto per la nostra città in cui si possano riconoscere anche cittadini e cittadine che hanno creduto in lui e nella sua squadra. E’ necessario – ha proseguito – arginare l’avanzata della destra leghista, ma soprattutto creare un’alleanza forte tra tutti quelli che hanno a cuore il nostro paese. Ogni altra scelta sarebbe un regalo a Salvini e alla sua propaganda. So che Daniele Raspini, da uomo di centrosinistra e innamorato del nostro paese, saprà fare la scelta più responsabile per la nostra comunità”.