Ballottaggio a Figline Incisa, ufficiale l’alleanza fra Mugnai e Raspini. Convergenza su 5 punti programmatici

1111

Dopo le indiscrezioni circolate nella giornata di ieri è ufficiale da oggi l’alleanza tra Giulia Mugnai e Daniele Raspini in vista del ballottaggio del prossimo 9 giugno.L’intesa è stata sancita con un apparentamento formale di pari dignità politica tra le liste civiche “Per Figline e Incisa” e “Figline e Incisa in Comune” e quelle della candidata Mugnai (Sì, con Figline e Incisa; Partito democratico; La Sinistra-LeU).
La decisione è arrivata al termine di una serie di incontri che hanno visto una forte convergenza sui programmi, unita alla necessità di arginare quella destra leghista di cui né Mugnai, né Raspini condividono in modo netto idee e atteggiamenti.Un’alleanza forte costruita con grande senso di responsabilità- hanno detto in conferenza stampa Mugnai e Raspini- fondata su valori e proposte di persone che hanno a cuore il proprio paese, persone che in questi mesi hanno ascoltato e raccolto le esigenze dei cittadini.
“Nelle ultime settimane, culminate con il risultato elettorale del primo turno- ha aggiunto Gulia Mugnai- è emersa in modo chiaro la necessità di un cambio di passo per valorizzare Figline. Dopo un confronto molto proficuo abbiamo individuato una serie di interventi credibili e sostenibili sotto ogni profilo, della cui realizzazione Daniele Raspini si è fatto garante. Per centrare questi obiettivi non c’è tempo da perdere: la conoscenza della macchina amministrativa e lo stato di progettazione avanzato di alcuni progetti, ci permetteranno di evitare quella fase di stallo che si prospetterebbe con la Lega al governo del paese; in questi giorni i cittadini sono stati chiari con noi: non vogliono né blocchi dei cantieri, né revisione dei progetti, né tentennamenti di sindaci che devono perder tempo ad aprire i cassetti per studiare i progetti ma interventi decisi e concreti per valorizzare la città”.
I punti programmatici su cui Mugnai e Raspini stanno lavorando sono 5. Interventi di medio-lungo periodo, ma anche progetti che vedranno una rapida realizzazione:il Centro storico di Figline, la progettazione di una cittadella diffusa dello sport,la la viabilità, la creazione di una consulta delle frazioni e un parco fluviale lungo l’Arno.
Sentiamo gli interventi di Mugnai e Raspini durante la conferenza stampa nella quale hanno elencato i motivi dell’accordo raggiunto.

Quindi la conclusione della conferenza stampa: