Cambio della guardia alla direzione dell’ospedale del Valdarno. Casucci (Lega): “Restano in piedi sfide importanti”

260

“Benvenuto alla dottoressa Dei, restano in piedi sfide importanti come quelle del Pronto soccorso della Gruccia e la classificazione di primo livello dello stesso ospedale”.
Anche il consigliere regionale della Lega Marco Casucci interviene sul cambio della guardia alla direzione del presidio ospedaliero di vallata. Dopo aver ringraziato del lavoro svolto la dottoressa Daniela Matarrese, “punto di riferimento per la sanità del Valdarno” e augurato buon lavoro a Simona Dei, Casucci sottolinea che “la classificazione al 1° livello è vitale per l’ospedale che altrimenti rischierebbe il depotenziamento dei servizi, un danno enorme per i valdarnesi. Pur con un bacino d’utenza inferiore ai 150 mila abitanti – prosegue – l’ospedale del Valdarno registra 40 mila accessi l’anno al Pronto soccorso, dimostrando come sia punto riferimento per l’emergenza-urgenza, e inoltre presenta specializzazioni di primo livello. La sanità è sempre stata la priorità della Lega del Valdarno ed il nostro partito, porterà tali questioni a tutti i livelli, dal locale, al regionale, fino al nazionale, finché non troveranno soluzione. E assicurando – conclude – le risorse fondamentali per una buona sanità in Valdarno”.