L’annuncio di Carbini: “Il mio percorso politico finisce qui”

1795

“La mia esperienza diretta in politica termina qui”. Questo l’annuncio di Francesco Carbini, che oggi ha annunciato in pratica il suo ritiro dalla scena politico-amministrativa della città. Nonostante ciò entrerà comunque in consiglio comunale, almeno per un periodo. “Credo di avere dato tanto alla mia città in termini di esperienza e contributo di idee – ha detto il candidato civico – . Adesso è il momento che si faccia strada una nuova generazione di giovani, uomini e donne, ai quali non farò mancare, se lo vorranno, il mio parere”.
Tracciando un bilancio della sua esperienza in questa campagna elettorale, Carbini ha voluto ringraziare i 3264 elettori che lo hanno sostenuto, e quello che lui stesso ha definito il  “ suo magnifico gruppo che lavora da anni per offrire una proposta amministrativa alla città e a tutti i sangiovannesi che ci hanno comunque ascoltato”. “Credo che sia stata una campagna elettorale appassionante e schietta anche se talvolta fuori dalle righe, con attacchi alla mia persona che, non lo nascondo, mi hanno profondamente amareggiato – ha aggiunto – . Dobbiamo constatare che San Giovanni ha messo in piedi un sistema di potere tale che nonostante il malcontento crescente e strisciante continua a votare nello stesso modo. In ogni caso – ha proseguito – credo che questa esperienza abbia avuto il grande merito di aver coinvolto tanti cittadini che, per la prima volta, hanno scoperto la bellezza della politica, quella fatta per il bene comune e per il bene della città in cui viviamo.
Sono certo che quest’esperienza saprà dare i suoi frutti nei prossimi anni, in termini di consapevolezza e senso civico, con la speranza che in futuro sempre più sangiovannesi partecipino a un momento tanto importante come la scelta del loro primo cittadino. L’astensione non è mai un buon modo per incidere nelle scelte. Voglio poi rivolgere un augurio sincero a Valentina Vadi, che da oggi è anche il mio sindaco e il sindaco di tutti i sangiovannesi. Avrà un compito stimolante ma certo non facile – ha concluso – . Noi continueremo a dare il nostro contributo, occupandoci con impegno e attenzione di ogni tema e cercando sempre di essere costruttivi, fermi ma aperti al confronto, nell’interesse della nostra città come abbiamo sempre fatto”.