Castelfranco di Sopra: al teatro Wanda Capodaglio “La famiglia fiorentina” di Stefano Stagno

876

Uno spettacolo per immergersi nei fasti del passato della Fiorentina. La compagnia teatrale “PianFaella del Castello” presenterà in prima assoluta questa sera, al Teatro comunale “Capodaglio” di Castelfranco di Sopra, la commedia brillante “La famiglia fiorentina” di Stefano Stagno, dedicata al secondo scudetto viola conquistato 50 anni fa.
L’11 maggio 1969 con un epico successo sul campo della Juventus (2-0 con reti di Chiarugi e Maraschi in uno stadio tutto viola) la Fiorentina conquistò il suo secondo scudetto. L’ultima partita, quella casalinga contro il Varese (3-1 per i viola), servirà solo a fare da passerella per festeggiare il trionfo a Firenze.
Da questi due episodi Stefano Stagno (nella foto), in un clima brillante, pieno di fiorentinità e di orgoglio di essere figlio di questa città, ha ideato il lavoro teatrale che insieme alla passione per la Viola, esprime anche i valori cristiani. La compagnia teatrale, infatti, è formata da aderenti all’Azione Cattolica interparrocchiale e vuole annunciare e prevangelizzare tramite l’arte del teatro. Così De Sisti, il grande capitano della Fiorentina, sarà più volte ricordato come gli altri protagonisti della storia sociale e religiosa di allora come don Lorenzo Milani. I riferimenti alla contestazione giovanile del ‘68 si intrecciano con i valori assoluti del Vangelo e nel bar “Sport” e nell’abitazione di via Baccio da Montelupo i “boeri e le schedine” faranno da tramite alle situazioni comiche.
Fra gli interpreti anche il sindaco Enzo Cacioli, insieme a Johnny Forni, Cristina Arrigucci, Federico Sordi, Marta Basile, Marco Orlandini, Simone Santesi, Beatrice Gori, Stefano Stagno, Boris Vestri, Daniela Giunti, Leonardo Poggesi, Jacopo Vannini, Andrea Guerri, Chiara Stagno. Il ricavato della commedia sarà devoluto di opere di accoglienza.