La piccola Thalia dimessa dall’ospedale. “Ogni giorno piccoli progressi”

633

La piccola Thalia, la bambina di Terranuova sottoposta ad un delicato intervento chirurgico alla gamba in America, è stata dimessa dall’ospedale e si trova a casa, nell’alloggio che la famiglia ha temporaneamente preso negli Stati Uniti. La bimba, infatti, dovrà rimanere oltreoceano per molti mesi.
“È iniziata la parte più difficile per Thalia, siamo al quarto giorno con il fissatore e la sta veramente mettendo alla prova, il primo giorno l’hanno dovuta sedare un paio di volte per evitare che si facesse del male nel tentativo di togliersi tutto – hanno detto i familiari – . Ogni giorno adesso facciamo piccoli progressi. Dicono che la prima settimana è la più dura, poi piano piano migliora ed i bambini si abituano, soprattutto quando iniziano a capire che possono comunque muoversi e stare in piedi. Oggi iniziamo la fisioterapia e Thalia verrà messa in piedi per la primissima volta!”. L’operazione è andata bene, ma è durata ben nove ore, molto più del previsto, perché il dottor Paley ha dovuto cambiare piano di azione una volta entrati in sala operatoria. La situazione, adesso, sembra per fortuna volgere al meglio.