Montevarchi: arriva mezzo milione di euro dalla Regione per la nuova scuola di Levanella

235

Mezzo milione di euro dalla Regione per la nuova scuola di Levanella. L’assegnazione del contributo al Comune di Montevarchi è arrivata nei giorni scorsi con decreto dirigenziale e rientra nell’ambito degli interventi urgenti ed indifferibili nel settore dell’edilizia scolastica.
Il sindaco Silvia Chiassai Martini ha espresso soddisfazione: “La Regione Toscana ha accolto le nostre istanze – ha affermato – dettate dall’emergenza e dall’importanza per tutta la comunità locale di costruire un nuovo edificio sicuro e confortevole che potesse ospitare i ragazzi della Primaria. Questo sostegno rappresenta un primo passo fondamentale per raggiungere l’obiettivo di realizzare la scuola nel 2020”.
“La nostra soddisfazione – ha proseguito – è anche determinata dal fatto che la Regione, grazie alla documentazione presentata sulle criticità strutturali e sul degrado del solaio del piano terra, ha confermato la non convenienza tecnico-economica di adeguare il vecchio edificio accogliendo completamente la nostra proposta di costruire una nuova struttura con un contributo finalizzato ad interventi urgenti e indifferibili nel settore dell’edilizia scolastica”.
Il costo dell’intervento presentato da Palazzo Varchi ammonta a 1.739.554 euro e la Regione ha assegnato il massimo del contributo di 500 mila euro.
“Con determinazione e costanza – ha concluso Chiassai Martini – stiamo procedendo spediti nel compito non facile di mettere in sicurezza il nostro patrimonio pubblico gettando le basi concrete per l’impegno preso con i cittadini: la comunità di Levanella avrà la sua nuova scuola”.